Omaggio ad Alberto di Monaco 

 

 

Il principe Alberto all'atelier di icone bizantine di Lucia Clemente 

Sabato 3 ottobre in occasione della visita a Dolceacqua per l’inaugurazione della nuova pista ciclabile, il Principe Alberto di Monaco ha visitato l’Atelier di Lucia Clemente, accompagnato dalle guardie del corpo, dal suo fotografo personale e dal Sindaco Fulvio Gazzola. Lucia Clemente ha offerto al Principe un’icona realizzata per l’occasione che rappresenta Sant’Alberto patriarca di Gerusalemme.

“Il Principe è andato via seguito da un mare di folla che era ferma davanti al mio Atelier, tra mille flash. E’ stata l’unica tappa in paese del Principe dopo l’inagurazione della pista ciclabile. Per me e per il mio lavoro rappresenta un bel riconoscimento. Non è certo cosa di tutti i giorni ricevere un Principe nel proprio Atelier” racconta Lucia.  Vai all'articolo completo
 
 
 
 

Galleria delle Icone Bizantine


 

Profilo dell'iconografa

Lucia Clemente nasce a Barletta, in provincia di Bari, ma vive e studia a Foggia frequentando la Scuola d’Arte fino al conseguimento del diploma di “Maestra d’Arte” nel 1969.
Numerosissime sono le mostre d’arte collettive, a livello nazionale, che, in quegli anni, segnano e seguono l’inizio del suo primo percorso artistico, attraverso dipinti in prevalenza oli su tela, acquarelli, tecnica a carboncino.
Due medaglie d’argento premiano questi primi lavori: a Foggia con un olio secco intitolato “Nudo di donna” su tavola; e a Firenze durante una mostra che vedeva come tema  protagonista  - La donna nell’arte – per il quale la Clemente vinse con un carboncino raffigurante un “Viso di donna”. Leggi tutto
   

icone bizantine icone sacre

Produrre un'icona richiede molto tempo, dedizione e preghiera...                                                                                                                                                                                 Lucia Clemente dipinge Icone Bizantine con attenzione tecnica meticolosa utilizzando esclusivamente quei materiali e quei segreti tramandati ad oggi dagli antichi iconografi bizantini ... continua 

porcellane dipinte a mano terzo fuoco

Lucia Clemente trova nel dipinto su porcellana, e in particolare nella "tecnica del terzo fuoco" una delle sue ragioni artistiche.Le sue ampie produzioni di alta manifattura uniscono la doratura al dipinto nella creazione di lampade, vasi, ovali, piatti, segnaposti, porta foto ecc. Set che vanno dai classici temi floreali ai più moderni 

pietre dure composizione gioielli

I gioielli semi preziosi vedono l'utilizzo di pietre dure importanti per le loro proprietà come Agata, Onice, Labradorite, Occhio di Tigre, Lapislazzuli, Ametista, Corniola, Turchese, Giada, Malachite, Quarzo Rosa, radice di Rubino, Perle di fiume, Madre perla Il corallo rosa, rosso e il corallo nero 

English (United Kingdom)   Italian (Italy)
©Lucia Clemente Privacy policy  CREDITS